domenica 1 settembre 2013

LA COSTITUZIONE NON SI TOCCA (in questo modo)

Siamo arrivati in Parlamento con l'intenzione di dimezzare i parlamentari ed inserire nella Costituzione strumenti di partecipazione come il Referendum Propositivo senza quorum. Per non parlare degli altri strumenti di controllo dei parlamentari come "Recall" etc.

Nessuno si azzardi a pensare che siamo dei conservatori che pensano che tutto vada bene e non ci sia bisogno di "innovare" la Carta. Pensiamo però che vada modificata con le regole previste dall'Art. 138 della Costituzione, che hanno previsto i nostri Padri Costituenti. Quelle che coinvolgono i 1000 Parlamentari che paghiamo per fare il proprio lavoro.
Articolo che in questo momento è sotto attacco.

Il 6-7-8 SETTEMBRE succedono cose importanti alla Camera dei Deputati: vogliono stravolgere la Costituzione affidandola ad un comitato.

Facciamo sapere cosa sta accadendo segnalateci le vostre iniziative territoriali a questo indirizzo email: 138banchetti@gmail.com per diffonderle via Google Map.