mercoledì 9 aprile 2014

IL SALTO DELLA POLTRONA

A te che voti Pd.
Eleggi Pina Picerno al Parlamento italiano? E lei dopo un anno si candida al Parlameno Europeo, fregandosene del tuo voto.
Eleggi la Serracchiani al Consiglio Provinciale? Dopo 2 anni è al Parlamento Europeo. Dopo 4 anni alla Presidenza della Regione Friuli. E ora sogna di fare il ministro. Eleggi il Sindaco di Firenze? Dopo 3 anni si candida a fare il Presidente del Consiglio. Perde le primarie ma ci riprova l'anno dopo e ci riesce senza neanche passare per le elezioni. Firenze è un optional.
Ma tu che voti Pd, lo sai che un mandato dura 5 anni perché è un arco temporale congruo per realizzare un programma politico? Non per far sostare qualche politicante in attesa di saltare su un'altra poltrona, fregandosene dei punti di programma da realizzare per i cittadini!
Nel Movimento 5 Stelle non ci si può candidare ad altra elezione, se prima non hai completato il mandato in corso. Che tu sia consigliere di municipalità o parlamentare. Se ti dimetti durante il mandato, perdi i diritto di ricandidarti. Se hai già svolto un mandato, puoi candidarti solo un'altra volta.
Nel Movimento 5 Stelle non vogliamo ci siano politici di professione. Quelli che hanno massacrato l'Italia.