mercoledì 10 settembre 2014

Liberiamoci finché siamo in tempo!

Lo stesso giorno in cui a Renzi mettono sotto inchiesta entrambi i candidati PD alla presidenza della Regione Emilia Romagna, ha anche la faccia tosta di dare il via libera all'elezione di Luciano Violante alla Corte Costituzionale.
Questo è un Presidente del Consiglio che per essere nominato a Palazzo Chigi si è circondato del peggio del Paese.
Ed ora per restare attaccato a quella poltrona deve favorirli.
Liberiamoci finché siamo in tempo.