lunedì 5 gennaio 2015

Oggi Napoli ed i napoletani perdono un pezzo importante della loro storia. Un artista che ha raccontato in musica, come nessuno mai, con allegria ed allo stesso tempo dolore, la Napoli che non si arrende.


Oggi Napoli ed i napoletani perdono un pezzo importante della loro storia. Un artista che ha raccontato in musica, come nessuno mai, con allegria ed allo stesso tempo dolore, la Napoli che non si arrende. Quella città che è una miscellanea di suoni e sentimenti che la rende unica. Mille colori nascosti da anni di abbandono e ruberie. Il mio omaggio a Pino Daniele ed a quello che rappresenta e rappresenterà per la musica lo voglio sintetizzare con una canzone che è un inno al riscatto ed al non arrendersi. Quel vento che arrivò inatteso e travolgente alla fine degli anni 70 ed è stato conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Un vento che abbatte soprusi e ruberie.